Daredevil/Le Notti del Diavolo/Riflessioni

IL TRADIMENTO E LA LEGGE MORALE DENTRO MURDOCK

1

Matt Murdock ha tradito Karen con Elektra, ha tradito Karen con Typhoid Mary, Milla con Dakota North.
Ha tradito molte donne con Natasha Romanoff, ok, avete capito, Matt Murdock ha tradito.
Il tradimento che importanza ha per una persona? La propria moralità può essere intaccata?
Il termine morale, deriva dal latino: moralis, derivante da mos, moris (costume) e fu coniato da Marco Tullio Cicerone. Il costume, il buon costume, la società, la distinzione tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato e questo è fondamentale in quanto ci aiuta ad orientarci nel mondo.
Sulla tomba di Kant si legge: “il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me”.
Qual è la legge morale dentro Murdock?
Sappiamo, certamente, che uccidere è moralmente sbagliato, ma tradire? Fino a che punto è sbagliato?
Ma forse il punto non è neanche questo. Forse la moralità non c’entra con il problema, forse la domanda che dobbiamo farci è: “Che cosa spinge un uomo a tradire?”.
Murdock non è sicuramente un angelo e ha fatto anche cose moralmente sbagliate, dolorose e difficili.
Ha tradito ma ha sempre pagato le conseguenze. Ha perso molti di questi amori, ha sofferto (come hanno sofferto loro) continua ad avere squilibri mentali e patologie ed è pieno sensi di colpa e rimorsi.
La sua anima è piena di cicatrici, che bruciano, che restano lì ferme a pulsare ogni volta che respira.
Ma ogni sbaglio, errore, scelta che ha fatto, l’ha sempre fatta mettendo l’amore al primo posto.
L’amore è un concetto ampio, potrei anche solo parlare di amore carnale ma non è stato soltanto quello. Quello che cerco di dirvi è che tradire, in parte, vuol dire amare. Amare se stessi, perché non dici no a te stesso, e amare l’amante. Cosa voglio dire con questo articolo? Voglio giustificare Matt? No.
Non voglio giustificare il tradimento, è sbagliato ma vorrei solo spiegare che quando sei li, ami e basta.
Quello che stai provando può essere socialmente (moralmente) sbagliato ma è tutto vero ciò che provi.
Il suo modo di “amare” è sempre stato confuso, rispecchiando il suo personaggio.
Il suo essere contradditorio. Diavolo ma salvatore. Avvocato cattolico ma giustiziere notturno.
Non è un personaggio che è balzato da un letto ad un altro senza senso, senza testa. Ogni relazione è stata duratura, anche in situazioni “volanti” lui, ha sempre voluto costruire qualcosa.
Si, tradire è sbagliato perché ci sono i sentimenti di mezzo, ci sono le persone e si fa del male.
Matt ha fatto del male tante volte a se stesso e anche alla gente intorno a lui, ed è proprio questo che lo “muove”, che lo rende “vivo”, come un cane che si morde la coda, ha bisogno del suo “amore”, ma sa che è pericoloso, ma ne ha bisogno e si lancia dallo scoglio, si fa male e alla fine tutto torna al punto iniziale. Un cane che si morde la coda. Un diavolo salvatore. Un avvocato cattolico giustiziere.

2

Alla prossima diavolacci!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...