‘CHINATOWN’ IL PRIMO CICLO DEL NUOVO DAREDEVIL

Chinatown il primo ciclo del Daredevil di Charles Soule, Ron Garney e Matt Milla.
All’interno: Daredevil: Blindspot + Daredevil #1-5
In Italia: La nuovissima Marvel Prologo + Daredevil #1-3

Tutto inizia con “Come fanno? Ma queste persone non lavorano? Forse sono tutti miliardari”.
Ed è Samuel Chung a parlare. Conosciuto anche come Blindspot è il personaggio più interessante del ciclo Chinatown e sicuramente il più affascinante (per’ora) di questa run scritta da Soule.
(Se non conoscete Blindspot, cliccate qui).

Sam, si riferisce al ruolo del supereroe. Lui è un vero appassionato di eroi “urban”.
Addirittura, a casa, tiene vari fascicoli contenenti informazioni su Luke Cage, Misty, Spidey e Daredevil.
Il suo sogno è beccarne uno. Essere addestrato da uno di loro. E una notte come tante altre becca il Diavolo.
Questo è solo il prologo di Chinatown.

FOTO 2

“Sono Matt Murdock. Sono Daredevil. E non ho paura.”
La prima frase di Matt, del primo numero, è una presa di posizione che ti porta immediatamente nel suo mondo.

Daredevil salva immediatamente un tizio con l’aiuto di Blindspot e la sua tuta invisibile.

B: Mi sono dovuto fermare a comprare le pile. L’invisibilità non arriva da sola. I miei poteri costano.
DD: Anche i miei, Blindspot. Credimi.

Charles Soule ha studiato molto bene la psicologia di Murdock e ha creato un tipo (Sam Chung) che è sempre mancato nelle avventure del nostro Diavolo Custode. Viene citato il villain del ciclo, Diecidita.
(Se non conoscete Diecidita, cliccate qui).

Foggy Nelson è un punto cardine di Matt ma non lo è il Foggy di questa run (almeno fino a questo momento).
L’amico di Matt chiarisce subito il punto della situazione, dopo solo quattro pagine.
“Io non voglio essere la tua coscienza. Io non sono il tuo rifugio sicuro. Questa è l’ultima volta”.

Un’amicizia che sembra, non dico conclusa, ma sicuramente in crisi.
Matt Murdock nella precedente run aveva dichiarato a tutti di essere Daredevil.
Qui la sua identità è tornata ad essere segreta. Come mai? Che è successo? Perchè?
Lo scopriremo numero dopo numero, così ha dichiarato lo sceneggiatore.

Il primo numero termina con Diecidita che ordina a Sam Chung di uccidere Matt Murdock.
Sam è un traditore? Sam è uno della gang di Diecidita? Perchè sta in quella gang?
Diecidita non sa che Sam è anche Blindspot, allievo di Daredevil. Sam non sa che Murdock è Daredevil.
Questo si chiama utilizzare bene la sceneggiatura.

FOTO 3

Nel secondo numero, ci sono le prime tre tavole che sono arte.
Divise in due, da una parte Diecidita il suo ruolo da santone. Il suo credo. Dall’altra Murdock.
Il nuovo Matt Murdock non è più avvocato ma pubblico ministero. Teso, nervoso e deciso.

ssss

Diecidita ha fondato una Chiesa, la Chiesa delle Mani Protettrici e vuole registrarla.
Murdock vuole evitare ciò perchè sa benissimo che quella chiesa nasconde molta criminalità.
Diecidita, oltre ad avere dieci dita per mano, ha un potere e sembra che l’ha rubato a qualcuno. Chi? La Mano.
Termina così il secondo numero un altro bel colpo di scena.

Nella terza parte, Daredevil cerca di salvare la gente all’interno della Chiesa.
La Mano è un nemico complicato e Matt è in crisi sul perchè difendere il nemico, ma una vita è una vita.
Al termine, chi va a trovare Matt Murdock in ufficio? Diecidita.
(Ennesimo colpo di scena? Decidete voi).

3

La quarta e penultima storia da uno stacco deciso. Montaggio meraviglioso.
Daredevil deve aiutare Cap a disinnescare una bomba. Nel frattempo Sam cerca di fare capire alla madre, amante di Diecidita, che quella chiesa è il male. E si dichiara a lei come Blindspot. Solo per questo motivo Sam scelse di aiutare Diecidita, perchè c’è la madre ma non riesce a farle capire dove sta il bene.
Nel frattempo la Chiesa viene attaccata da un brutto mostro della Mano, lo chiamano il Pugno.

Nell’ultima parte c’è una trovata meravigliosa. Blindspot è un eroe dei nostri tempi e ha Twitter.
Per avvisare Daredevil, non sa come contattarlo, chiede ai suoi follower di dire “Daredevil. Il tempio” ad alta voce, prima o poi, qualcuno si farà sentire da Daredevil. Blindspot sei un genio. Soule sei un genio.
Diecidita si mostra per quello che è, un criminale. Fugge via lasciando la sua gente in pericolo, ma viene ucciso, suppongo dalla Mano? Blindspot si erge come eroe del popolo, della sua gente, come eroe di Chinatown.
Fine di questo primo ciclo che ho amato moltissimo nonostante personaggi strambi, bestie fatte da cadaveri, boss con tante dita e magie varie, lontane dal solito “realismo” del nostro personaggio.
I disegni di Garney con i colori di Matt Milla mi hanno fatto impazzire.

Voto di questo primo ciclo: 7+

1

Perchè nessuno sa la vera identità di Daredevil?
Mettete in conto che ci sono state le Secret Wars dove non abbiamo visto Murdock e poi sono passati otto mesi.
Lo sceneggiatore Soule più volte ha dichiarato che lo scopriremo numero dopo numero e che darà sempre indizi nuovi per arrivare alla soluzione e infatti in molti dialoghi troviamo qualcosa. Ne ho raccolti alcuni per voi.

FN: Solo perchè mi hai permesso di ricordare non cambia cio che hai fatto per farlo dimenticare agli altri.
DD: Ho dovuto farlo, Foggy. Murdock e Daredevil stavano diventando i peggiorni nemici di loro stessi.
(Daredevil #1)

“Eri stato radiato, poi reintegrato. Sei in fondo alla lista”.
(Procuratore Distrettuale Hochberg) Daredevil #3

“Ho perso Kirsten, per questo. Forse anche l’amicizia di Foggy”.
(Matt Murdock) Daredevil #3

“Dai Matt, digli che hai fatto dimenticare a tutti chi sei.”
(Matt sa che Cap non sa ne il suo nome ne che è cieco ne quello che ha fatto). Daredevil #4

“Non posso giudicare nessuno per avere dei segreti”.
(Matt Murdock) Daredevil #5

E ancora continuano queste molliche, anche nel prossimo numero, con Elektra.
Spero di essere stato chiaro e conciso (forse quello no).
Alla prossima diavolacci!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...