INTERVISTA AD ANDREA SORRENTINO

Dopo aver intervistato, Allred, Rivera, Di Giandomenico, Gianfelice, Schiti e Checchetto adesso tocca ad un altro grande disegnatore italiano. Andrea Sorrentino.

– Ciao Andrea, grazie mille per essere qui.
Da quanto disegni? Raccontaci in breve la tua avventura.

AS: Ciao, e grazie mille per l’intervista! Dunque, credo di disegnare da più tempo di quanto possa effettivamente ricordare, ma se parliamo di una formazione artistica vera è propria direi che è avvenuta con la Scuola Italiana di Comix prima, e l’Accademia di Belle Arti poi. Al momento sono sulla serie regolare di All-New X-Men, ma aspettatevi a brevissimo l’annuncio di un nuovo progetto Marvel di nuovo in coppia con Bendis.
La mia storia professionale però ha inizio qualche anno fa, quando cominciai a lavorare su illustrazioni horror per una casa di Giochi di Ruolo Americana (la White Wolf). Tramite quei lavori fui notato da Shannon Eric Denton, che all’epoca era un editor alla Wildstorm. Dopo un annetto in Wildstorm, il mio debutto vero e proprio in casa DC Comics è conciso con il lancio dei Nuovi52, per il quale mi assegnarono, assieme a Joshua Fialkov, ai disegni I,Vampire, una serie horror che riproponeva il vecchio personaggio di Andrew Bennett nel nuovissimo Universo DC. Dopo un annetto e mezzo su I,Vampire fui contattato da Jeff Lemire per il rilancio del personaggio di Green Arrow che, da lì a poco, avrebbe avuto una serie televisiva. Gli era piaciuto il mio tratto un pò ruvido e pensava che sarebbe stato perfetto per la nuova idea che aveva sul personaggio, quindi mi chiese di buttarmi nel progetto assieme a lui. Di recente, e dopo quasi 2 anni su Green Arrow, sono passato alla Marvel, per la quale ho realizzato due Annual: uno per Uncanny X-Men e un altro per All-New X-Men assieme allo straordinario Brian M. Bendis.

– Visto che stiamo in questo covo, hai mai disegnato il Diavolo? Ti piace Daredevil?

AS: Sinceramente è un personaggio che mi affascina molto. Essendo nato come disegnatore a tinte horror\noir, ho sempre subito il fascino di quelli che all’epoca venivano definiti i ‘Marvel Knights’ (come Punisher, Ghost Rider e appunto Daredevil tra gli altri) per il loro piglio decisamente cupo e metropolitano. No, non ho mai avuto un lavoro per il quale dovessi di cimentarmi con Daredevil ma credo che il mio approccio stilistico forse si avvicini abbastanza alle atmosfere del fumetto, quindi di sicuro non mi dispiacerebbe averne la possibilità. Vedremo cosa riserverà il futuro..

– Speriamo… Quale personaggio adori di più del suo mondo? Chi ti affascina?

AS: Premetto che non sono un grande esperto, quindi credo che dovrò fermarmi al grande Matt Murdock! Anche se l’interpretazione di Ben Affleck per il film di Daredevil ha severamente minato la mia idea del personaggio per un certo periodo di tempo (nel quale non avevo mai effettivamente letto nessuna storia di Daredevil), direi che le ultime annate sono state più che abbastanza per farmi riconsiderare lo spessore del personaggio!

– Domanda scorretta, conosci la nostra pagina e blog “Le Notti del Diavolo”. Ci segui?

AS: Ammetto che in genere ho la tendenza a seguire principalmente siti di approfondimento Americani, ma, adesso che ho visto la cura e la dedizione con cui portate avanti il vostro blog, sono diventato un vostro fan! In generale ho un grande rispetto e una grande ammirazione per le persone che si dedicano, come voi, alla divulgazione e l’approfondimento di personaggi o delle loro serie preferite, soprattutto se lo fanno con la professionalità e la passione che il vostro blog dimostra di possedere. Continuate così!

– Il tuo personaggio preferito ?

AS: Dunque, per la DC direi sicuramente Batman (ovviamente), seguito da Green Arrow (e dopo 2 anni passati a lavorarci su, non poteva essere altrimenti!). Per la Marvel direi un parimerito Punisher e Wolverine, soprattutto nelle rispettive versioni di Ennis e Millar.

– Grazie mille per averci donato un pò di tempo.

AS: Grazie a voi!

Ecco il Diavolo di Sorrentino

DDSketch_color

– Grazie mille per averci donato un pò di tempo
AS: Grazie a voi!

Annunci

2 pensieri riguardo “INTERVISTA AD ANDREA SORRENTINO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...